Events - IL VENETO A VESCINE”, DOMENICA 18 GIUGNO 2006:

Hotel Il Borgo di Vescine
Online-Buchung
Abbrechen / Optionen
Image/borgo_di_vescine_notte-21.jpg
» Back

IL VENETO A VESCINE”, DOMENICA 18 GIUGNO 2006:

Slow Food Siena e le Cantine Paladin – Bosco del Merlo hanno organizzato, nella splendida cornice de Il Borgo di Vèscine, una domenica di festa in completo relax, una giornata culinaria /culturale /enologica che ha avuto come tema l’unione della cucina veneta con i vini di due territori: la Toscana e il Veneto. Tanti gli ospiti illustri, tra i quali i famosi giornalisti Sergio Grasso e Giampiero Rorato, accolti con calore da Carlo, Lucia e Roberto Paladin e da Marco Bechi, fiduciario di Slow Food Siena.

La presentazione dei piatti è stata guidata con maestria da Fabrizio Nonis, macellaio-gastronomo, e il goloso menu è stato preparato dalle sapienti mani di Stefano Sangion, Executive Chef Electrolux:

Crostini con baccalà e patè
Fantasia di verdure fritte
Carpaccio tricolore di pezzata rossa
con Prosecco Millesimato Paladin
Risotto Primavera
con Sauvignon Turranio Bosco del Merlo
Lingual(*) con purè di patate e cren
con Refosco dal peduncolo rosso Paladin
Faraona in salsa peverada
con Refosco Roggio dei Roveri Bosco del Merlo
Asiago stagionato
con Chianti Classico Vèscine
Biscotteria veneziana
con Verduzzo Soandre Bosco del Merlo
e, per chiudere in bellezza, Liquore Agricanto in piscina



(*) Il lingual è un insaccato di maiale la cui tradizione e diffusione nascono all'epoca della Serenissima Repubblica di Venezia. E' un salume "di frontiera", presente sia in Veneto sia in Friuli Venezia Giulia.
Prodotto fortemente radicato nella tradizione contadina e tramandato fino ai nostri giorni, veniva consumato per la cena dell'Ascensione, in occasione dell'arrivo dei nobili veneziani che, dopo aver concluso la Festa dello Sposalizio del Mare, si recavano in villeggiatura nell'entroterra veneziano.
La formulazione tradizionale prevede la preparazione separata dell'impasto, dato da carni magre della testa e da guanciale debitamente insaporite; dalla lingua suina scottata e sapientemente aromatizzata; dalla fondina naturale accuratamente preparata.